News

Comunicato Federazione Medico Sportiva Italiana

La Federazione Medico Sportiva Italiana, con riferimento all’attuale dibattito – anche mediatico – circa la possibilità delle Società Professionistiche di ogni disciplina sportiva di disporre lo svolgimento di allenamenti collettivi, ritiene doveroso, alla luce dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, raccomandare:
a) per le Società Professionistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi allo stato almeno fino al 3 aprile;
b) per le Società Dilettantistiche l’interruzione degli allenamenti collettivi fino a nuove indicazioni;
c) per il Settore giovanile scolastico l’interruzione degli allenamenti collettivi fino al 30 giugno.

Sospensione dell’attività sportiva

A seguito della pubblicazione del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio del 8 marzo 2020.

Visto che il decreto detta le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria in tutto il territorio nazionale e in particolare nelle aree geografiche della Lombardia e di 14 province, compresa quella di Venezia, dichiarate zona rossa.

Considerato che detto decreto vieta le manifestazioni sportive sul territorio nazionale e limita i trasferimenti delle persone, viene SOSPESA sino al 3 aprile 2020 tutta l’attività sportiva nazionale e locale.

Per maggiori informazioni consulta il sito FISO nazionale

Assemblea nazionale FISO – Sergio Anesi è il nuovo presidente e Carla Gobbetto entra in consiglio federale

Sabato 22 febbraio 2020, a Bologna, è andata in scena l’Assemblea Elettiva della FISO. 

Sergio Anesi è stato eletto Presidente della FISO con 725 voti.

Tutta la cronaca dell’Assemblea, i risultati e i programmi li potete leggere nel sito istituzionale della FISO alla pagina https://www.fiso.it/notizia/sergio-anesi-e-il-nuovo-presidente-fiso-18747.

Se invece volete rivivere tutta la giornata elettorale, cliccate qui https://www.fiso.it/notizia/bolognagiornata-elettorale-18746.

A noi interessa sottolineare l’elezione della nostra Carla Gobbetto in seno al Consiglio Federale per il quadriennio 2020/2024. Una elezione che sottolinea il buon lavoro che Carla ha svolto nel corso dell’ultimo anno a fianco del Commissario Straordinario nelle materie a lei affidate.

Siamo certi che Carla ora saprà dareun valido contributo soprattutto nell’ambito delle questioni che succintamente ha individuato nel suo intervento di presentazione.

Abbiamo chiesto a Carla: 

“Come è stata la tua esperienza nel gruppo di lavoro che ha affiancato il Commissario Straordinario?

“Come ben sai, sono entrata nel mondo dell’Orienteering  solo nel 2015. L’anno successivo  sono stata eletta nel C.D. della nostra ASD, Orienteering Laguna Nord Venezia  e, dal Febbraio 2019, sono entrata a far parte del Gruppo di lavoro che ha coadiuvato il Commissario Straordinario nei suoi compiti di gestione e amministrazione della FISO.

A questo proposito posso dire che prendere parte al gruppo di lavoro e a qualche riunione nell’ambito della mia regione mi ha aiutato a comprendere  più da vicino alcune problematiche sia della Federazione, sia delle ASD affiliate.”

“Come è nata l’idea di presentare la tua candidatura al Consiglio Federale?”

“Non posso negare che la mia esperienza nell’Orienteering  in campo tecnico e/o sportivo  sia indubbiamente limitata, ma la conoscenza professionale maturata nel campo dell’associazionismo sportivo con particolare riguardo alle problematiche fiscali e amministrative connesse alla vita delle  ASD e SSD, oltre allo studio extrauniversitario di diritto sportivo, mi ha convinto  a presentare la candidatura per mettere a disposizione della  Federazione un valido supporto operativo nel settore della consulenza, della gestione amministrativa e della contrattualistica, considerato che dietro ogni sport – sia agonistico che amatoriale – c’è sempre uno staff dirigenziale ben strutturato che cerca di valorizzarlo e diffonderlo a tutti i livelli.”

“Quale ruolo pensi di svolgere all’interno della FISO?”

“Innanzitutto mi metterò a disposizione del nuovo gruppo dirigente e del nuovo Presidente Anesi. Sono fermamente convinta che un gruppo di lavoro unito e motivato possa fare la differenza in questo momento e possa aiutare la Federazione tutta  a trovare la coesione di intenti che forse negli ultimi tempi si era  un po’ smarrita.

Una coesione che si può ottenere solo attraverso un costante confronto tra i vertici federali, i Comitati, le delegazioni e le ASD o SSD perché gli input al nuovo Consiglio Federale devono e possono  venire trasmessi dalla base e non viceversa.

Mi metterò, quindi, a disposizione delle Associazioni tutte cercando di  fare da raccordo tra Federazione e le esigenze delle ASD affiliate, dando la piena disponibilità ad incrementare le occasioni di incontro e di dialogo.”

Grazie Carla! Un grande in bocca al lupo per tutto ciò che ti attende, ma siamo certi che il tuo impegno, la tua dedizione e la tua disponibilità farà sicuramente molto bene a tutto il movimento. 

2 Giorni dell’Adriatico